Dopo Facebook, Twitter e Pinterest, anche Instagram ricorre alla ‘vecchia’ email per riportare sulla piattaforma gli utenti poco coinvolti. Il social network dedicato alle foto ha iniziato a inviare ad alcuni utenti gli ‘Highlights’, email che contengono i post più popolari delle persone seguite. Nato nel 2010 e acquisito da Facebook due anni dopo per circa 740 milioni di dollari, Instagram conta 300 milioni di utenti.

La posta elettronica è uno strumento già usato da Facebook, che così ci informa se siamo stati taggati, menzionati o se è il compleanno di un amico; da Pinterest, per dirci se ci sono aggiornamenti su una board comune, e da Twitter, che oltre a segnalare persone da seguire invia periodicamente l’email “popolari nella tua rete”. Il microblog ha lanciato di recente anche il servizio ‘Highlights’, una selezione dei tweet più popolari e interessanti pubblicati dalle persone seguite, che l’utente riceve come notifica sul telefonino e può sfogliare a mo’ di un giornale.